Biografia Veruska Boscaro artista pittrice affreschi

Veruska Boscaro nasce a Venezia nel 1977. La sua formazione professionale risente della sua origine veneziana. L’arte e l’architettura saranno presenze costanti nella sua vita, si diploma infatti all’Istituto d’Arte di Venezia (indirizzo di Architettura e arredamento d’interni), si laurea alla Facoltà di Architettura IUAV di Venezia dedicandosi alla Progettazione architettonica e di Arredamento d'interni. Dal 2010 è socia e nel CdA dell'Associazione IUAV Alumni di Venezia.

Consegue poi la Specializzazione in Restauro Architettonico ed Artistico dove apprende anche l’antica tecnica dell’affresco, in seguito approfondita alla Scuola Internazionale d’affresco. La ricerca continua frequentando un corso all’Accademia di Belle Arti sullo studio della figura umana. Approfondisce la tecnica dell’acquerello, dal quale trae non solo nuovi stimoli, ma anche un’abilità estesa nell’esprimere i volumi e i giochi di luce. 

Le sue esposizioni sono internazionali, hanno avuto luogo in Gallerie in Italia e Francia, in videoproiezioni: Hollywood, New York, Washington e in Spagna. Ha partecipato a diverse Biennali tra le quali la Biennale Internazionale d'Arte di Asolo, la Biennale del Mediterraneo nella speciale sezione Museo Levi in Palermo, alla Biennal de Art Barcelona fino alla recente Biennale di Milano, al Brera Site, dove è stata premiata. Inoltre ha esposto in alcune Ville Venete, tra le quali Villa Emo e di recente si è impegnata in esposizioni a scopo benefico.

La sua produzione artistica personale è documentata e archiviata al Metropolitan Museum of Art di New York.

La sua attività professionale è stata valutata dai critici d'arte Giorgio Falossi, Paolo Levi e Vittorio Sgarbi.