Biografia Veruska Boscaro artista pittrice affreschi

Veruska Boscaro nasce a Venezia nel 1977. La sua formazione professionale risente della sua origine veneziana. L’arte e l’architettura saranno presenze costanti nella sua vita, si diploma infatti all’Istituto d’Arte di Venezia (indirizzo di Architettura e arredamento d’interni), frequenta la Facoltà di Architettura IUAV di Venezia dedicandosi alla Progettazione architettonica e di Arredamento d'interni, di cui dal 2010 è socia e nel CdA dell'Associazione IUAV Alumni di Venezia.

Consegue poi una Specializzazione in Restauro Architettonico ed Artistico dove apprende anche l’antica tecnica dell’affresco, in seguito approfondita nella Scuola Internazionale d’affresco, e il suo strappo nella Scuola di tecniche pittoriche avente per Direttore artistico il maestro Gatto Angelo.

La ricerca continua frequentando un corso all’Accademia di Belle Arti sullo studio della figura umana. Approfondisce la tecnica dell’acquerello, dal quale trae non solo nuovi stimoli, ma anche un’abilità più estesa nell’esprimere i volumi e i giochi di luce, come mai si era vista prima, sì che le figure sembrano uscire prepotentemente dal supporto in cui sono state dipinte, sia esso tela o intonaco.

Le sue esposizioni hanno avuto luogo in alcune Ville Venete, tra le quali Villa Emo, all’Asolo Golf, ed in Gallerie in Italia e Francia.

E' stata “recensita” dal critico d’arte Giorgio Falossi ed ha avuto l'onore di aver avuto in visita, in villa Emo, Vittorio Sgarbi.